Trattamento dell’olio con trasformatore elettrico

Il condizionamento dell’olio è essenziale se ricerchiamo affidabilità, rendimento e durevolezza.

L’olio deve essere privo di umidità, gas dissolti e particelle che si accumulano durante la sua durata.

Anche gli oli nuovi richiedono trattamenti per portare tali contaminanti a livelli accettabili.

La Globecore permette la lavorazione dell’olio sia quando il trasformatore è collegato alla corrente elettrica che non.

Il trattamento dell’olio con trasformatore acceso è utile negli ambienti umidi.

Un’altra ragione per utilizzare questo tipo di trattamento è l’elevato utilizzo delle reti di trasporto energetico.

Come regola generale, le compagnie di generazione e trasmissione dell’ energia non possono permettersi di diminuire la fornitura ai propri clienti.

In questo caso, è necessaria la purificazione dell’olio con alimentazione elettrica. Accendere e spegnere i trasformatori causa perdite di profitto per i proprietari. I tempi necessari per l’attivazione e la disattivazione dei trasformatori può essere significativa e può portare ad un arresto del processo produttivo.

Il trasformatore deve rimanere scollegato per poco dalla rete elettrica per poter installare l’impianto di purificazione dell’olio della Globecore.

I tubi dell’olio devono essere collegati dall’ingresso dell’impianto alla flangia inferiore del trasformatore e dall’uscita dell’impianto Globecore alla flangia superiore del trasformatore.

Dopo l’installazione del purificatore dell’olio, il trasformatore può essere ricollegato alla rete elettrica. Bisogna installare sul trasformatore degli speciali sensori per evitare un calo del livello dell’ olio nel conservatore durante la lavorazione.

Devono essere installati anche altri dispositivi di sicurezza nell’impianto di lavorazione dell’olio e nei tubi flessibili.

Il trattamento dell’olio nei trasformatori elettrici non pregiudica troppo la circolazione interna dell’olio poichè l’olio rimane ad un livello costante.

Dopo l’attivazione, il trasformatore può essere scollegato nuovamente per poter scollegare l’impianto di purificazione dell’olio della Globecore. Quando l’impianto è scollegato, il trasformatore può essere ricollegato.

Per la lavorazione dell’olio con il trasformatore collegato alla rete elettrica è necessaria una preparazione preliminare, ad esempio l’Analisi dei Gas Dissolti.

L’Analisi dei Gas Dissolti deve risultare accettabile prima di ogni fase compiuta in modalità attiva.

I passi principali che bisogna fare prima delle operazioni sono:

1. Analisi complete dei gas dissolti;

2. Analisi complete dell’olio;

3. L’accesso al trasformatore elettrico deve essere sicuro, specialmente quando si connette alle valvole d’ingresso e di uscita;

4. L’impianto deve essere progettato per l’utilizzo in modalità elettrica;

5. L’operatore deve essere qualificato;

6. L’impianto di terra deve essere collegato al trasformatore;

7. L’impianto deve essere riempito di olio deumidificato e pulito prima di essere collegato al trasformatore;

8. Aprire leggermente le valvole di ingresso e di uscita per scaricare l’acqua e i liquami;

9. Collegando il conservatore, assicurarsi che non siano presenti in esso acqua, liquami o detriti;

10. Assicurarsi che il conservatore sia pieno per più della metà;

11. Una volta collegati I tubi flessibili dell’olio (valvole del trasformatore chiuse), deve attivarsi il ricircolo attraverso l’impianto e i tubi per rimuovere l’aria e stabilizzare l’impianto;

12. Una volta che l’impianto sta lavorando alla corretta temperatura operativa, aprire leggermente le valovole di ingresso e di uscita;

13. Iniziare lentamente con il pompaggio e accelerare come previsto;

14. Spegnere l’interruttore per il riscaldamento venti minuti prima dello spegnimento dell’impianto;

15. Una volta spenti i riscaldamenti, iniziare a ridurre il flusso il più possibile;

16. Spegnere l’impianto, chiudere le valvole, scollegare i tubi e la corrente elettrica.

Trattamento dell’olio con trasformatore elettrico

Lavorazione dell’olio con trasformatore elettrico con l’utilizzo del degassificatore sotto vuoto della Globecore.