Purificazione dell’olio

Queste informazioni di base possono essere utili ai possessori degli impianti petroliferi e degli impianti che funzionano ad olio.

L’olio per trasformatore è un olio minerale di grande purezza e scarsa viscosità.

Il suo principale scopo è l’isolamento delle parti elettriche e dei componenti del trasformatore e la dissipazione del calore da tali componenti, che generano calore durante il funzionamento, così come il mantenimento dell’isolamento asciutto.

Durante il suo utilizzo a lungo termine l’olio nel trasformatore cambia (“invecchia”) e il suo rendimento peggiora enormemente.

La principale ragione per cui l’olio invecchia sono: l’ossidazione dell’idrocarburo a causa dell’ossigeno presente nell’aria, l’influenza dei campi magnetici, la contaminazione delle particelle solide, ecc.

Purificazione dell’olio

La purificazione dell’olio del trasformatore è una tecnica preventiva che serve ad aumentare la durata del trasformatore.

L’olio può essere completamente purificato e riportato a nuovo. Dati i costi elevati dell’olio nuovo, vengono usati i seguenti trattamenti:

  • Centrifuga. Tale tecnica rimuove l’acqua e i solidi dall’olio attraverso l’applicazione della forza centrifuga. Questo metodo rimuove solo l’acqua emulsionata e i solidi con peso specifico maggiore di quello dell’olio. Questo metodo si usa per preparare l’olio che deve essere usato in trasformatori fino a 35kv;
  • Filtrazione. L’olio del trasformatore viene filtrato attraverso barriere porose, che catturano i contaminanti contenuti nell’olio;
  • Assorbimento. Questo procedimento si basa sull’assobimento dell’acqua ed altri contaminanti tramite vari elementi assorbenti. Un materiale comunemente usato come sorbente sono vari tipi di zeoliti sintetiche(minerali che possono assorbire e rilasciare acqua). La zeolite permette di rimuovere l’acqua disciolta nell’olio;
  • Sottovuoto. Il principale elemento di questo metodo è la degassificazione. L’olio viene riscaldato fino a 50-60 gradi e passa vari livelli di degassificazione, poi si riversa in un trasformatore o in un serbatoio di stoccaggio.

Una buona manutenzione e i trattamenti dell’olio del trasformatore allungano illimitatamente la sua durata.