Gli impianti GlobeCore per la rigenerazione dell’olio per trasformatore

INTRODUZIONE

Un uso efficiente ed affidabile dei trasformatori, degli interrutori e di vari tipi di strumenti elettrici dipendono dalla loro progettazione e dalle condizioni operative che interesseranno la loro vita e la loro affidabilità.

I fluidi dielettrici sono usati in varie parti dell’attrezzatura elettrica come isolante.

Per soddisfare tali criteri, I fluidi dielettrici devono essere mantenuti in ottime condizioni per lavorare come previsto. Molti fluidi dielettrici sono colpiti dai fenomeni ossidativi e ne risulta che vi si verifichino processi di invecchiamento.

Questo processo di decomposizione sviluppa acqua e persino liquami comportando una più breve durata dell’apparecchio o un danno ad esso.

Le impurità nell’olio sono solitamente particelle, acqua, liquami, acidità, gas ecc.

GlobeCore ha sviluppato degli impianti per la rigenerazione degli oli isolanti che utilizzano la Terra di Fuller per eliminare I sopracitati problemi.

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

Lavorando assieme al purificatore dell’olio della GlobeCore (due impianti separate) e utilizzando il principio della Terra di Fuller riattivata, gli impianti di rigenerazione dell’olio GlobeCore sono altamente raccomandati per mantenere, deumidificare, riempire e trattare il vostro olio dielettrico come previsto.

Rimuovendo I contaminanti dagli oli isolanti, vengono ristabilite le proprietà dielettrich, e, allo stesso tempo si estende la durata degli apparecchi elettrici, compreso l’olio.

TRATTAMENTO DEI TRASFORMATORI

Gli impianti di rigenerazione GlobeCore sono progettati per funzionare su trasformatori collegati e scollegati.

Il collegamento al trasformatore deve essere effettuato da operatori con esperienza o da client che sono stati formati per effettuare questa operazione.

Prima che venga effettuato il collegamento alla rete elettrica, bisogna fare un’attenta valutazione della sicurezza in loco riguardo al margine tra le valvole di zona e le component sotto tensione del trasformatore.

Se si è in dubbio riguardo alla sicurezza dell’utilizzo dell’impianto collegato, il trasformatore dovà essere scollegato prima di effettuare il collegament finale

Dopodichè il trasformatore può essere nuovamente collegato. Questa procedura genererà un risparmio per il cliente perchè il trasformatore rimane sotto tensione per tutto il tempo.

L’IMPIANTO DI RIGENERAZIONE DELL’OLIO E’ STATO PROGETTATO PER TRATTARE L’OLIO E MIGLIORARE LE SEGUENTI CONDIZIONI:

  • Isolamento da 20 kV a 70 kV – associato al purificatore
  • Umidità da 50 ppm fino a meno di 5 ppm – associate al purificatore.
  • Contenuto di gas dal 10% per volume a meno di 0.1% per volume – associate al purificatore
  • Acidità dell’olio da 0.4 mg KoH/gm di olio fino a 0.03 mg KoH/gm di olio
  • Correzione del Tan Delta da 1 a 0.5%
  • Tensione interfacciale fino a 45 dyne /cm2
  • Rimozione di liquami
  • Correzione del colore dell’olio
  • Facendo ricircolare l’olio tra I 65 e I 70 ⁰C nel trasformatore, le aree interne si puliscono e viene riportato l’equilibrio tra gli avvolgimenti dei trasformatori.

In più, l’olio funge nuovamente da isolante e, di conseguenza, il trasformatore durerà più a lungo.

OPZIONI

DOPPIA FUNZIONE

Al contrario del sistemadi rigenerazione standard, il doppio (DUAL) impianto di rigenerazione dell’olio si compone di due serie di colonne.

Mentre la prima serie di colonne tratta l’olio, la seconda serie è nel ciclo di riattivazione (Terra di Fuller). Le due serie sono composte ciascuna di 12 colonne per un totale di 24. Se viene richiesta questa opzione, l’impianto verrà fornito in un container di 40’

Misuratore continuo del contenuto di umidità

Questo strumento è progettato per misurare l’umidità sotto carica in modo continuo durante il trattamento dell’olio. Il range va da 0 a 100 ppm.

INSTALLATO IN CONTAINER

L’impianto può essere installato in container metallic dotati di piedi (a seconda del tipo di impianto) e ciò rende il trasporto e l’installazione facile e conveniente.

Questo container standard è in acciaio e legno sul fondo

Su entrambi I lati del container vi sono porte e aperture speciali per avere l’accesso alle parti principali dell’impianto.

Questo container è dotato anche di ventole di raffreddamento per dissipare il calore dal container. Anche l’illuminazione è fornita nel container.

CON RIMORCHIO   

Se il cliente lo richiede, l’impianto viene installato su un semirimorchio ad asse singolo o doppio a seconda della grandezza dell’impianto di rigenerazione.

In alternative, questa opzione permette il trasporto su strada del sistema di rigenerazione installato in container.

Il container può rimanere su rimorchio o essere scaricato dove richiesto.

Questo container è dotato anche di ventole di raffreddamento per dissipare il calore dal container. Anche l’illuminazione è fornita nel rimorchio.